Incorporare la Responsabilità Sociale come un tema trasversale nei curricula delle università

Creare sinergie tra le università e gli altri stakeholder

L’idea da cui nasce il progetto

La dimensione sociale dell'istruzione superiore (HE) è uno dei temi dominanti del Processo di Bologna: da Praga (2001), Bergen (2005), Londra (2007), Leuven (2009) fino a Bucarest (2012) è stata riconosciuta cruciale per legittimare il processo verso lo Spazio europeo dell'istruzione superiore. Studi recenti confermano che vi sia un interesse emergente sul tema della Responsabilità Sociale Universitaria (USR) (Larran 2012). Tuttavia, la maggior parte degli istituti di istruzione superiore (HEI) sono ancora riluttanti ad attuare pienamente le strategie di USR, abbracciando diversi approcci di responsabilità sociale. A questo riguardo, vi è una necessità urgente di riflettere collettivamente e sviluppare un dialogo sul tema, per comprenderlo e perseguirlo come prospettiva decisiva e integrata.

 

Il progetto USR-NET

USR-NET - Rete europea di Università socialmente responsabili è un progetto europeo cofinanziato nell'ambito del programma Erasmus +, ha durata di 30 mesi (settembre 2015-2018) ed è attuato da 9 partner provenienti da 7 paesi europei (Belgio, Finlandia, Grecia, Italia, Portogallo, Romania, Spagna).

USR-NET si basa sui risultati del precedente progetto europeo co-finanziato dall'UE e chiamato EU-USR - Responsabilità sociale delle università in Europa (527209-LLP-1-2012-1-RO-ERASMUS-ESIN). UE-USR ha dimostrato uno squilibrio di azione nella dimensione sociale di diverse università e regioni europee, a causa principalmente della mancanza di politiche in materia, tese a promuovere la sostenibilità presso le università (Bottery, 2011; Hancock e Nuttman, 2014) e, incoraggiare i membri delle comunità universitarie per sostenere iniziative socialmente sostenibili nel settore dell'istruzione superiore (Lee et al., 2013). Allo stesso tempo, il progetto UE-USR ha sottolineato come definire al meglio il termine USR sia all'interno che all'esterno degli istituti di istruzione superiore, per aumentare l'impegno degli istituti verso la comunità in cui operano, favorendo l'inclusione e la partecipazione delle parti interessate e di integrare le strategie di USR come un tema trasversale nei curricula degli studenti.

 

Obiettivi del progetto

A questo proposito, il progetto USR-NET si propone di promuovere sinergie e collegamenti tra le comunità degli enti di istruzione superiore (professori, studenti e personale) e gli stakeholder correlati (imprese, scuole, ONG, responsabili politici, istituzioni, ecc.), che hanno influenza nel mondo del mercato del lavoro e la società nel suo complesso.

  • realizzare una mappatura delle organizzazioni socialmente responsabili e creare un database degli stakeholder per promuovere la creazione di sinergie.
  • progettare e testare un modello trasferibile di apprendimento con contenuti trasversali sulla responsabilità sociale degli enti di ricerca e università da incorporare nei programmi degli studenti.
  • definire un piano d’azione sulle possibilità per sollecitare l'impegno ad adottare il modello formativo e un approccio trasversale USR nelle facoltà universitarie.

 

Gruppi target del progetto

Il progetto si propone di favorire il trasferimento di conoscenze, sinergie, buone pratiche e la sensibilizzazione sia all'interno della comunità universitaria, ma anche al di fuori, coinvolgendo tutti i potenziali stakeholder della società civile, coinvolti nella responsabilità sociale
Di conseguenza, i target del progetto sono:

  • Studenti universitari
  • Personale universitario (professori, ricercatori, personale amministrativo)
  • Professionisti provenienti da diversi settori (imprese, enti pubblici, politici, scuole, ONG, associazioni, la società civile nel suo complesso)

Questo approccio migliora l'impatto del progetto a livello locale e regionale, promuovendo un concetto USR più ricco, tenendo conto di tutte le diverse prospettive e degli attori principali.

 

Scopri di più